ALLEVAMENTO ALLO STATO BRADO

Per 10 mesi all'anno i cavalli del Matese Ranch vivono sui pascoli dell'altopiano del Lago Matese, a 1.000 m.s.l.m. e godono perciò di tutti i vantaggi associati all'allevamento allo stato brado. I cavalli lasciati al pascolo infatti sono esposti a

  • meno rischi di infezioni alle vie respiratorie;

  • minore probabilità di sviluppare problemi comportamentali (i cosiddetti "Tic" o "vizi");

  • migliore atleticità rispetto ad animali confinati in box;

  • migliore vita sociale all'interno del branco.

È per questo che i puledri del Matese Ranch:

  • nascono in un luogo tranquillo e con sterminati pascoli a loro disposizione;

  • vengono allevati con passione e profondo rispetto;

  • vengono domati e preparati per l'addestramento da performance (Reining o Cutting) o da passeggiata solo a 24 mesi compiuti.

Puledri Matese Ranch al pascolo

STAFF

Ma il Matese Ranch non è solo pascoli e cavalli. Dietro il ranch ci sono persone, passione ed esperienza. E sono a vostra disposizione.

 

STORIA

1982
Alcuni giovani pastori di pecore del Matese stabiliscono le loro greggi in modo permanente su in montagna e dalle iniziali dei loro cognomi chiamano la loro impresa “Cooperativa Falode”.

1989
Gli affari con le pecore vanno molto bene tanto che i giovani allevatori cominciano ad allevare anche vacche brune e cavalli di razza indigena.

1991
La Cooperativa Falode diventa agriturismo e le passeggiate a cavallo tra i boschi e lungo il lago sono tra le attrazioni principali per i turisti.

2005
Cresce l’interesse per la monta e le discipline western. Arrivano i primi esemplari di American Quarter e Paint Horses. L'allevamento bovino si allarga con l'introduzione di alcuni capi di Marchigiane con attitudine da carne.

2006
L’allevamento equino e quello delle vacche Marchigiane vengono legalmente separati dagli altri. Nasce ufficialmente il Matese Ranch.

2015
Il Matese Ranch festeggia 10 anni di allevamento di Quarter e Paint Horses!